Banca Monte Pruno e Roscigno: olio d’oliva di qualità per rivitalizzare il territorio

L’obiettivo sarà coniugare la qualità di un prodotto all’unicità del territorio.

Da qui parte la seconda fase per la creazione del borgo dell’olio contadino, grazie all’intuizione di un affiatato gruppo di amici. Sono, oltretutto, in corso ulteriori studi per migliorare il prodotto, nonché la sperimentazione di ulteriori processi tecnologici per migliorare la qualità del prodotto finale.

Una forma giuridica adatta di gestione completerà questa fase di lancio.

Durante i lavori sono intervenuti, tra gli altri, il Presidente della Pro-Loco Franco Palmieri: ”Grazie ai promotori per aver lanciato questa idea. Creiamo qualcosa per il domani, per produrre un bene altamente qualificato. Siamo gente del fare. Ci sono amici che sono qui da Vicenza perché credono in un progetto e nel nostro territorio”.

Sulla stessa linea il Direttore Generale Michele Albanese: “Finalmente a Roscigno fatti e non parole, in perfetta coerenza con l’azione dell’amministrazione guidata da Pino Palmieri.
Si presenta un progetto concreto, non uno slogan, ma prodotti veri, testati ed assaggiati. Tutti sono qui per dovere di riconoscenza e senso di responsabilità verso la nostra terra. Nell’ultimo incontro auspicavo la costruzione di una rete, oggi ci siamo. Donne, giovani, amici, Chiesa, Istituzioni dimostrano amore verso Roscigno. Felice perché qui a Roscigno, grazie a loro, si parla di futuro. La nostra Banca per Roscigno c’è e ci sarà sempre
”.

Da stasera il gruppo operativo, con la Banca Monte PrunoComune di Roscigno al suo fianco, già è al lavoro per le fasi successive.

Fonte:  http://www.italia2tv.it/2017/12/29/banca-monte-pruno-roscigno-olio-doliva-qualita-rivitalizzare-territorio/


Invia un commento