REG LAZIO: PALMIERI (LS), I FINANZIERI SONO DECISI MA NON CONOSCONO CATTIVERIA-

(AGENPARL) – Roma, 21 feb – “Presidente Berlusconi, i finanzieri – al cui Corpo sono orgoglioso di appartenere – non sono né cattivi né tantomeno invidiosi – afferma Pino Palmieri, (lista Storace) – ma decisi sì, sono determinati nel portare avanti quel giuramento di fedeltà e di attaccamento alla Divisa. Una divisa per la quale tanti, tantissimi uomini, hanno sacrificato la loro vita per salvarne altre. Non ci può essere invidia da parte nostra verso coloro che guadagnano dieci o anche cento volte il nostro stipendio ma che lo guadagnano onestamente sfruttamento le loro doti professionali o intellettuali e non c’è assolutamente cattiveria da parte nostra quanto interveniamo per portare a termine accertamenti fiscali ma soltanto il dovere morale e professionale di far rispettare la legge a tutti, siano essi residenti a Cortina come a… Cortona”.

E’ quanto afferma in una nota Pino Palmieri della Lista Storace.